“Art is… ” (2018)

Methacrylate, neon
cm. 10 x 120 x 10

Spesso si crede che mostrare l’arte significhi lasciare allo sguardo del visitatore l’osservazione dell’opera senza oltrepassare la superficie sulla quale l’occhio di posa. Si tratta, invece, di rivelare una realtà più profonda di là del visibile, una dimensione intima sovente preclusa al mondo visivo. Infatti, arte è anche e soprattutto occasione per guardare con occhi diversi quanto ci circonda e riscoprire con immaginazione e creatività le nostre emozioni, i nostri pensieri e, talvolta, anche le nostre paure. Insieme a un numero indefinito di palloncini bianchi, l’opera rappresenta un condensato di emozioni e suggestioni. Lo statement art is emotion emerge quindi attraverso la luce bianca al neon, mentre a completare l’intera frase entrano in gioco gli effetti lenticolari generati dalla sovrapposizione della barra trasparente in metacrilato (plexiglas). Spostando lo sguardo in diverse direzioni e angolazioni, le parole affiorano e si dissolvono, esattamente come quando, in modo a tratti miopico, desideriamo spostare il nostro modo di vedere le cose per acquistare una visione nuova della realtà.
I palloncini, che custodiscono altre citazioni sull’arte, costituiscono un giveaway, sono cioè a disposizione dei visitatori “da prendere e portare via con sé”