“NULLA AL DI FUORI DI…” (2009)

Materiali: polimetilmetacrilato (opalino, trasparente, radiant)

Misure: cm. 20x90x6


Scatola contenente una lastra interna trasparente incisa a mano e una lastra radiant (lastra specchiante, iridescente, trasparente). L’opera viene fissata al muro attraverso due staffe in metacrilato, a una distanza di 10 cm. dal muro stesso.
Scritta interna:
“non siamo nulla al di fuori di una relazione”
(Francesco, Italia)

A completamente dell’installazione No so sembra collocarsi Nulla al di fuori di…
Le relazioni, infatti, rappresentano per Laura Ambrosi il motore del mondo, spesso portandola a confrontarsi on il NON ME, vale a dire con quel poco di noi che c’è nell’altro, ciò che fa sfumare la nostra proiezione sull’altro. Rocorda Paul Watzlawick “L’uomo non è e non sarà mai una monade, un pianeta isolato dagli altri, anche quando è solo e silenzioso in mezzo al nulla”. E’ dunque impossibile non comunicare, perchè ogni comportamento è comunicazione, ogni gesto invia autenticamente un messaggio agli altri, che lo si volgia oppure no. Ed è solo attraverso la comunicazione che si può sviluppare una relazione. Ogni persona è “una”, “nessuna” e “centomila”, come insegna Pirandello. L’identità personale, quello che noi pensiamo di noi stessi e quello che pensiamo che gli altri pensino di noi, si mette assieme, pezzo dopo pezzo, in tutti gl iacambi di parole e azioni che abbiamo con gli altri esseri umani.