“VIVRE DIE PRESENT, ORA, NOW!” (2012)

Installazione di sculture luminose

Metacrilato, neon
cm. 60 x 40 x 30

La serie di sculture VIVRE DIE PRESENT, ORA, NOW! 2012 intende riflettere sul piacere vero di vivere il quotidiano, in modo consapevole, nella sua profondità. Vivere il presente inteso come vivere l’oggi in tutta la sua splendida bellezza, in tutto il suo mistero e la magia imprevedibile del divenire. Non si dimentica il passato, esso è la nostra storia, è il bambino che è dentro di noi, è parte integrante dell’essere. Non è non credere nel futuro. Nel presente, in questo istante di vita, si vive sia il passato che il futuro perché il presente contiene tutto il passato e a secondo come si vive questo presente esso sarà la base del futuro. E’ come un fiume che scorre, tutto fluisce tra il passato e il futuro, niente è fermo. Ne sono maestri Orazio, Confucio, Sant’Agostino, Maestri di Yoga.
L’installazione comprende tre opere luminose in metacrilato trasparente e satinato, incise a mano e piegate. Le lastre contengono frasi e parole in lingue diverse. In seguito alla mia ricerca e riflessione ho esteso il progetto a conoscenti e amici stranieri conosciuti in Italia e all’estero nel corso della mia vita. Loro hanno contribuito con una frase scritta a mano che ho inciso su lastra trasparente riportando le differenti grafie.
Grazie a: Adriana-Brasile, Afrodite-Grecia, Alberto-Italia, Ana-Portogallo, Angelo-Veneto Italia, Arlette-Vietnam Francia, Estel-Colombia, Ganga-Sri Lanka, Nicky-Thailandia, Greta-Italia, Ibrahim-Senegal, Ionica-Romania, Marcel-Olanda, Ki Choi-USA, Lourdes-Philippine, Maria-New Zeland, Marija-Croazia, Maryna-Bielo Russia, Matteo-Italia Tunisia, Phenn-Thailand, Pilar-Spagna, Son Hua-Korea, Stefano-Italia, Yehia-Libano, Widi-Bali